Che tipo di legno è meglio per le cabine di legno?

Pubblicato il 01 gen, 1970, Categoria: Produzione della cabina

Il miglior legname per la vostra produzione di casette di legno. La risposta a questa domanda è complessa, come molte altre cose. Tutto dipende da dove vivi e dal tipo di albero che hai. È più probabile che sia cedro o pino al nord, ma il cipresso e altri legni esotici sono disponibili al sud.

Qualunque sia il tipo di legno che decidete di usare, assicuratevi di considerare questi fattori quando scegliete il vostro legno. Considerate se il legno è adatto al design della cabina di legno che state considerando. Poi, scoprite se è disponibile nella vostra zona e se ha un costo equo. Se sei attento all'ambiente, assicurati che il legno che acquisti sia sostenibile e provenga da fonti sostenibili.

Questo post del blog discuterà i vari tipi di legno utilizzati nella produzione di casette di legno standard e su misura.

Pino e abete rosso - probabilmente i tipi di legno più comuni usati per produzione contemporanea di case con capanne di tronchi. È anche facilmente accessibile nell'emisfero nord. Questo legno può essere trovato in Nord America e in Europa. Sia il pino che l'abete rosso sono forti e rigidi e possono essere usati per un'ampia varietà di progetti. Eurodita preferisce usare il pino siberiano. Il pino siberiano, a differenza dei suoi cugini del sud, produce molta meno resina e cresce anche più lentamente. Conserva un colore molto chiaro nella resina e nel legno, il che è una grande differenza.

Cedro - una scelta di legno più costosa ed esotica. A causa del suo basso contenuto di umidità, il cedro è più leggero di altri alberi. Poiché c'è meno acqua che può evaporare, il fattore di restringimento naturale delle case in legno diminuisce a causa di questo basso contenuto d'acqua. Poiché il cedro è facile da impilare, è una buona scelta per le case di tronchi su misura. Il cedro è più costoso del pino se ordinato in grandi quantità. Gli alberi sono più difficili da coltivare e mantenere. Potrebbe essere necessaria una vernice aggiuntiva per proteggerlo dalle macchie. È un'opzione costosa, ma certamente non è male se te la puoi permettere.

Cipresso - Una bella scelta di legno, originario delle regioni meridionali dell'Europa. Il bellissimo disegno del cipresso può essere trasformato in tavole, o trasformato in tronchi. Queste tavole sono disponibili in una varietà di colori, dall'ambra chiaro al rosa delicato fino alle tonalità verde muschio. Potete fare dei disegni unici e interessanti per le vostre cabine. I cipressi richiedono molta acqua per prosperare e possono diventare difficili da lavorare. Anche se ci sono metodi per far evaporare la maggior parte di questa umidità prima della costruzione, ciò può richiedere molto tempo ed essere molto costoso. I tronchi e le tavole di cipresso sono anche più suscettibili di ammuffire a causa del loro alto contenuto di umidità. È importante prendersi molta cura delle case di cipresso fino a che non si assestino e non evaporino la loro umidità.

Il rovere è una scelta robusta e duratura per le moderne casette di legno residenziali. La quercia è un albero forte che si protegge naturalmente dai danni degli insetti e dal decadimento. La quercia non richiede tanti investimenti in procedure anti-decadimento come altri alberi. La quercia, anche se forte e bella, è meno isolante di altri legni in termini di ritenzione del calore e può richiedere una maggiore sigillatura. Anche se alcuni produttori di case di legno usano la quercia, non è sempre disponibile. La quercia è lenta a crescere, preferisce i climi temperati e i terreni che non sono facilmente disponibili in tutto il mondo. La quercia è una scelta costosa per una casa di tronchi, ma può essere trasformata in una solida casa su misura se è accessibile.

Ciliegio, pioppo e ciliegio sono tutti legni duri. A differenza della quercia, che è il legno duro più popolare per la costruzione, tutti i legni duri hanno pro e contro simili. Poiché sono rari, sono durevoli e resistenti ai danni degli insetti e al decadimento. Sono più pesanti del pino e di altri legni comuni, più insulari, e più difficili da trovare a meno che non siano in abbondanza.

Non importa quale legno scegliete, ma è sempre una buona idea trovare il miglior legno disponibile nella vostra località. È più probabile che le fonti locali siano sostenibili e meno costose, e i produttori avranno le conoscenze per lavorare con loro. Dovresti cercare un buon rapporto tra prezzo, qualità e sostenibilità, nonché l'idoneità al tuo progetto. In caso di dubbio, consultate sempre prima i produttori. Buona fortuna!