Perché il legno lamellare è sostenibile?

Inviato il 01 gennaio 1970

Perché il legno lamellare è sostenibile

Una delle principali domande che mi sono venute in mente mentre facevo ricerche su Glulam è perché è considerato sostenibile. Questo articolo risponde a queste domande. Il legno lamellare assorbe l'anidride carbonica mentre cresce, è leggero e ha un'eccellente resistenza al fuoco. Michael Green, professore dell'Università di Yale, ha tenuto un Ted Talk sull'argomento. In definitiva, la risposta a questa domanda dipenderà dalle vostre convinzioni personali.

La tecnologia Glulam ottimizza le risorse di legno

Il legno lamellare, o legno ingegnerizzato, è un materiale da costruzione ecologico realizzato con una combinazione di diversi tipi di legno. Il suo esclusivo processo di produzione utilizza una combinazione di laminati di diverse classi di resistenza sulle superfici superiore e inferiore, e uno strato di grado inferiore sul resto della sezione trasversale. Il legno lamellare è anche estremamente durevole e può resistere a molte condizioni ambientali difficili. A differenza di altri materiali da costruzione, il legno lamellare è facile da tagliare e da lavorare sia con strumenti meccanici che manuali. La sua flessibilità consente inoltre di costruire edifici di forma e dimensioni personalizzate, riducendo gli sprechi in cantiere.

Il legno è una delle poche risorse naturali rinnovabili. A differenza di molti altri materiali da costruzione, il legno ha un ciclo di riproduzione breve, che lo rende adatto a uno sfruttamento su larga scala. Ma il legno ha alcuni difetti intrinseci, che il legno lamellare supera grazie alla sua produzione tecnologica. Solo nell'ultimo decennio il legno lamellare è emerso come una valida alternativa ad altri materiali da costruzione. La sua limitata rigidità è uno dei suoi svantaggi, ma le tecniche di irrigidimento sono state sviluppate solo per schemi statici.

Il legno lamellare consente un utilizzo avanzato delle risorse legnose, che potrebbe ridurre le emissioni di gas serra. Tuttavia, è fondamentale rispettare la naturale variabilità del legno durante la sua produzione. Ad esempio, le lamelle devono essere classificate in base alle classi di resistenza delle diverse specie legnose. Pertanto, è necessario scegliere le lamelle appropriate per ogni singola struttura. Inoltre, è fondamentale scegliere le lamelle giuste per strutture specifiche, poiché ognuna può essere diversa dall'altra.

Il legno lamellare assorbe l'anidride carbonica durante la crescita

I prodotti in legno lamellare possono essere utilizzati nell'edilizia. Questi alberi assorbono l'anidride carbonica durante la fotosintesi, consentendo loro di produrre componenti strutturali assorbendo CO2 dall'atmosfera. Questo carbonio incorporato ritorna nell'atmosfera nel tempo e completa il ciclo naturale del carbonio. Mentre l'assorbimento di carbonio da parte degli alberi è vantaggioso nel lungo periodo, lo stoccaggio temporaneo di CO2 da parte dei prodotti in legno non lo è. Tuttavia, è possibile richiedere crediti di carbonio per lo stoccaggio temporaneo di CO2 da parte del legno. I prodotti in legno lamellare sono tipicamente costituiti da piccoli pezzi di legno e legni duri che assorbono l'anidride carbonica durante la crescita.

Rispetto al cemento, le strutture in legno lamellare sono più efficienti nell'assorbire l'anidride carbonica. Una trave in legno assorbe 16 kg di CO2, mentre una trave in acciaio rilascia una quantità di carbonio quasi quattro volte superiore. Inoltre, le strutture in legno lamellare sono molto più leggere di quelle in calcestruzzo, richiedono meno controventature e riducono il carico gravitazionale sulle fondazioni. Essendo più leggeri, gli edifici in legno lamellare richiedono meno fondazioni e meno consegne di camion.

Le travi e le colonne in legno lamellare possono essere realizzate in diverse dimensioni. Il processo di realizzazione delle travi in legno lamellare può essere estremamente ampio, grazie alla posa di tavole di larghezza variabile una accanto all'altra. Possono anche avere qualsiasi lunghezza possibile. Il legno lamellare è stato utilizzato per costruire tetti di 100.000 metri quadrati! La tecnologia del legno lamellare ha cambiato il modo di costruire gli edifici.

Il legno lamellare offre un'eccellente resistenza al fuoco

Il legno lamellare è un materiale strutturale prodotto con pino giallo meridionale. Offre un'ampia gamma di caratteristiche estetiche. Inoltre, rientra nella categoria del legname pesante secondo le norme edilizie. Di conseguenza, offre un'eccezionale resistenza al fuoco, oltre a essere sostenibile. Ad esempio, un edificio in legno realizzato con il Glulam non subirà alcun danno in caso di incendio e il materiale è rinnovabile al 100%.

Rispetto al cemento e all'acciaio, il legno lamellare è molto più leggero. Ciò significa una maggiore efficienza nei trasporti e una minore impronta di carbonio. È anche più leggero di altri materiali, il che significa che può essere installato più rapidamente. Gli edifici in legno lamellare possono essere costruiti tutto l'anno. Inoltre, possono essere installati in tempi ridotti, poiché i progetti in legno lamellare vengono spediti just-in-time. Inoltre, il legno lamellare può essere utilizzato al posto dell'acciaio strutturale, offrendo un rapporto resistenza-peso doppio.

Il legno lamellare è un materiale altamente ingegnerizzato. La sua produzione industrializzata consente di effettuare rigorosi controlli di qualità in ogni fase del processo. Le misure di controllo della qualità includono test di flessione dei giunti a pettine, test di delaminazione e resistenza al taglio nella linea di incollaggio. Il processo è monitorato internamente dal produttore ed esternamente da una terza parte per garantire standard elevati. Questo garantisce anche che il legno lamellare sia una scelta sicura e sostenibile per i progetti edilizi.

Il legno lamellare è leggero

Il legno lamellare è certificato per uso strutturale dalla Commissione Europea e presenta un elevato livello di sicurezza. È inoltre una risorsa rinnovabile e presenta eccellenti proprietà, tra cui una buona resistenza e durata. È anche relativamente leggero rispetto ad altri materiali strutturali e la sua composizione leggera lo rende più stabile nella costruzione. Questo rende il legno lamellare un grande alleato per gli architetti. Le proprietà di leggerezza del legno lamellare consentono di realizzare grandi sezioni con un unico materiale.

Il legno lamellare è prodotto praticamente in qualsiasi dimensione ed è in grado di produrre travi ad arco o curve. Il legno lamellare è disponibile in diverse specie di legno, ma il pino è il più comune. I componenti sono leggeri e sono collegati tra loro con connettori in acciaio. Una singola trave in legno lamellare può coprire una sezione fino a 100 metri senza supporti intermedi. Questa caratteristica rende il legno lamellare un'opzione ecologica per la costruzione di ponti.

Il legno lamellare è un materiale strutturale molto versatile. La sua composizione leggera e a bassa densità ne consente l'impiego in diversi tipi di costruzione, tra cui edifici, ponti e imbarcazioni. Il materiale è adatto anche ad aree con condizioni climatiche diverse ed è altamente resistente all'umidità e alla putrefazione. Il legno lamellare può essere utilizzato anche in applicazioni con archi e curvature ed è disponibile in dimensioni standard.

Il legno lamellare è resistente

Il legno lamellare è uno dei più antichi prodotti in legno massiccio e la sua applicazione spazia in quasi tutti i tipi di edifici. Il legno lamellare può essere utilizzato per travi, colonne e travetti curvi, e spesso è fissato in pannelli affiancati. È adatto alle strutture a lunga luce e funziona bene con i metodi di costruzione ibridi. Il legno lamellare è anche resistente alla ruggine ed è altamente resistente alla corrosione.

È anche un materiale ideale per una serie di applicazioni architettoniche, tra cui travi per pavimenti, pannelli per pareti e testate per porte di garage. Rispetto all'acciaio, il legno lamellare è molto meno costoso e offre una maggiore versatilità progettuale. Può essere utilizzato per forme curve e per lunghe campate senza supporti intermedi. Il legno lamellare è disponibile in una gamma di misure dimensionali che lo rendono un materiale flessibile per architetti e professionisti dell'edilizia.

Il legno lamellare è un legno strutturale che resiste alla deformazione indotta dall'umidità e a varie sostanze chimiche. Questa qualità rende il legno lamellare una scelta eccellente per le forme piegate. Inoltre, è molto più sicuro delle strutture in acciaio non protette in caso di incendio. Intorno all'anima del legno lamellare si forma uno strato carbonizzato che riduce il consumo di ossigeno e ritarda la combustione. Il legno lamellare è leggero e un singolo pannello di legno lamellare può coprire un'area delle dimensioni di un intero campo da calcio. I pannelli possono inoltre coprire una distanza fino a 100 metri senza richiedere un supporto intermedio.

Il legno lamellare è conveniente

Il legno lamellare è un materiale leggero con un'ampia gamma di impieghi, che lo rende un'opzione economica e sostenibile per molti progetti edilizi. Il legno lamellare può essere fabbricato in una varietà di forme e dimensioni, da semplici travi a colonne e travi curve. Questo materiale versatile permette anche di ottenere spazi aperti impossibili da realizzare con le tradizionali costruzioni a telaio in legno. I numerosi vantaggi del legno lamellare lo rendono ideale per diversi tipi di edifici, tra cui abitazioni, chiese e strutture scolastiche.

Il legno lamellare è anche sostenibile ed economico, con un contenuto di umidità di appena il 16%. Il legno utilizzato per la produzione del legno lamellare è abete rosso di provenienza nazionale, raccolto da foreste sostenibili. Di conseguenza, è ampiamente rinnovabile e riciclabile e le ceneri derivanti dalla produzione di legno lamellare possono essere restituite alla foresta originaria. Inoltre, i prodotti in legno lamellare riducono l'impatto delle risorse non rinnovabili.

Il costo della costruzione del legno lamellare è inferiore del 25-50% rispetto a quello dei ponti convenzionali e i ponti in legno lamellare possono essere installati in modo rapido e semplice, senza bisogno di attrezzature specializzate. Inoltre, il legno lamellare è facile da montare e smontare e può essere riutilizzato per creare pezzi rettilinei più lunghi. Il metodo di costruzione del legno lamellare è nato in Germania nel 1900, ma solo recentemente ha iniziato a diffondersi in altre parti del mondo.

Il legno lamellare è ecologico

Il legno lamellare è un materiale da costruzione ecologico, che può contribuire a ridurre le emissioni di carbonio sia durante il processo di produzione che una volta che la struttura è in uso. Secondo uno studio del 2014, 31% di emissioni globali di anidride carbonica potrebbero essere evitate costruendo con il legno. Gli edifici realizzati con strutture in legno fungono da pozzi di carbonio per tutta la loro durata, assorbendo e immagazzinando l'anidride carbonica dall'atmosfera. Un metro cubo di legno può sequestrare una tonnellata di CO2, consentendo a un edificio di compensare le proprie emissioni di carbonio per diversi decenni.

I principali vantaggi dei materiali da costruzione in legno lamellare sono la resistenza e la flessibilità. Il legno lamellare è 1,5 volte più resistente dell'acciaio. Può essere facilmente trasportato in un soppalco o in un tetto. Inoltre, può resistere alle alte temperature. Il legno lamellare non si deforma facilmente come altri materiali durante un incendio. Di conseguenza, è una buona opzione per gli edifici in ambienti difficili. La struttura dell'edificio può essere lavorata anche durante l'installazione.

Il legno lamellare è un materiale da costruzione ecologico, completamente biodegradabile e riciclabile. Il legno lamellare è il prodotto più ecologico per uso strutturale e può essere riciclato e riutilizzato. È inoltre altamente resistente al fuoco e ha eccellenti caratteristiche sismiche. Il legno lamellare è una scelta eccellente per grattacieli, case unifamiliari e impianti industriali. Questo tipo di legno è molto versatile e può essere fabbricato in quasi tutte le forme.