Piante facili ma belle per i giardinieri principianti

Pubblicato il 01 gen, 1970, Categoria: Elenchi

I nasturzi, le calendule e i tageti sono le piante più facili e più belle da coltivare. Possono essere coltivate rapidamente e richiedono pochissima manutenzione. Hanno fioriture dai colori vivaci che aggiungono gioia al giardino in estate e in autunno. Sono una scelta popolare per i giardinieri principianti a causa dei loro fiori luminosi e allegri. Queste sono alcune scelte facili per aiutarvi a scegliere quelle giuste.

I peperoni sono un'altra pianta a bassa manutenzione che può essere coltivata ed è relativamente senza parassiti. Anche se non sono i fiori più attraenti, hanno bisogno di essere annaffiati regolarmente. I peperoni richiedono pieno sole, ma sono facili da coltivare e produrranno un buon raccolto se siete alle prime armi con il giardinaggio. Anche i ravanelli possono essere una buona scelta per i principianti perché possono crescere dal seme al piatto in soli 24 giorni.

Puoi iniziare in piccolo e coltivare piante semplici ma belle se il tuo primo tentativo di giardinaggio non ha successo. Puoi iniziare coltivando verdure ed erbe aromatiche. Ci sono alcune varietà di pomodori che sono facili da coltivare. Puoi anche provare la pianta ZZ, che è velenosa ma facile da mantenere. Puoi anche provare la Bromeliad, una pianta d'appartamento resistente della famiglia degli ananas. Ama la luce indiretta e dovrebbe essere coltivata vicino a una finestra rivolta a sud o a est.

Alcune rose potrebbero essere considerate "all'antica", ma ci sono varietà che fioriscono tutto l'anno e sono a prova di proiettile. Alcuni tipi sono più piccoli di altri, ma sono tutti belli. Dovreste anche considerare la calendula, che è facile da curare e attirerà farfalle e cervi. Per i principianti, calendule, gerani, ortensie e gerani sono tutte buone opzioni.

Le rose sono una grande scelta per i principianti. I fiori luminosi di una rosa sono perfetti per i principianti. Anche se questa pianta è molto facile da mantenere, alcuni dei fiori possono essere troppo difficili per i principianti. I fiori d'arancio messicani sono un'ottima scelta se volete attirare la fauna selvatica. Le sue belle fioriture attirano le farfalle e altri animali, e si può piantare ovunque.

Il girasole è una scelta eccellente per i principianti del giardinaggio. Questo fiore allegro può essere coltivato rapidamente e non ha bisogno di molte cure. Secondo Mental Floss, il girasole può essere piantato dopo che il pericolo di gelo è passato. Per permettergli di crescere bene, è importante distanziare i girasoli di sei pollici. Per istruzioni specifiche, consultare la confezione del seme. Questa è la pianta più facile da coltivare per un principiante.

Le rose sono una buona scelta per un giardiniere principiante. Le sue fioriture brillanti attirano gli uccelli e i cervi. Anche il trifoglio è facile da coltivare. Lo shamrock, un trifoglio a quattro foglie, è facile da coltivare. Questa pianta può essere coltivata tutto l'anno e ha fiori delicati. Può sopportare il calore, quindi non richiede molte cure.

Le rose sono le piante più facili da coltivare e da curare. Alcune rose sono antiquate, ma ci sono alcune varietà che sono a prova di proiettile e sono facili da curare. Queste rose richiedono poca manutenzione e sono facili da mantenere. Possono sopportare il caldo, la siccità e l'afa. Per i vostri primi anni come giardiniere, alcune rose sono tutto ciò di cui avete bisogno. Ci sono molte rose per principianti che sono perfette per il primo anno di un principiante.

Le rose sono un'ottima scelta per i principianti. Le rose sono un ottimo modo per i principianti di sporcarsi le mani e imparare a fare giardinaggio. Si possono coltivare molte piante diverse, quindi sono facili da coltivare per i principianti. Ci sono così tante opzioni e sono tutte così facili da coltivare! Ma sappiate che possono essere difficili e hanno bisogno di manutenzione regolare.